Posizioniamo la freccia.

Oh che bello !!!
Ho messo il doppio punto d'incocco, il berger e il rest magnetico ma le frecce vanno dappertutto meno che dove voglio io
... cosa faccio ???
Beh !!! a parte ricordarsi sempre il proprio livello di esperienza e di precisione,
cominciamo con la più semplice delle regolazioni:
mettiamo in asse freccia e pistone del berger, in modo che la molla del berger riceva una spinta centrale.
Se la posizione della freccia non è corretta e avete acquistato un rest magnetico con possibilità di regolazione verticale del filo che sorregge le freccia, la sua sistemazione deve essere compiuta con estrema calma ma comunque con relativa facilità.
Se avete optato per un rest che si attacca alla finestra con il classico e sempre utile biadesivo, dovrete tribolare un po': staccatelo con un attrezzo che non segni il riser e riattaccatelo al posto giusto.
Ora verificate se è il caso di correggere la posizione del punto di incocco e ricominciate da capo ... uffah !!!
E se, nonostante che la freccia non sia nella giusta posizione, non correggo la sua posizione, cosa succede?
Nel caso più favorevole avremo solo un consumo del pistone e un logoramento della molla asimmetrici;
in casi estremi avremo una freccia che "cavalca" il berger (sormonta il pistone) alla prima pressione anomala e scavalca il paglione finendo alta e laterale oppure, al contrario, una freccia che si "incastra" tra rest e berger con risultati imprevedibili.

pagine ideate e realizzate da Attila (Attilio Bossi) - tutti i diritti sono riservati